Giunti Editore

— Parola all'editore

La poesia di fine mese. Dicembre 2020

La poesia di fine mese. Dicembre 2020

Cos’è la poesia che non salva
i popoli né le persone?
Una complicità di menzogne ufficiali,
una cantilena di ubriachi, a cui fra un attimo verrà tagliata la gola,
una lettura per signorinette.

Che volevo una buona poesia, senza esserne capace,
che ho capito, tardi, il suo fine salvifico,
questo, e solo questo, è la salvezza.

Czesław Miłosz, Prefazione, 1945

Per il consueto appuntamento che conclude ogni mese nel Salotto Bompiani oggi vi proponiamo uno dei testi tratti da Viaggia verso. Poesie nelle tasche dei jeans di Chiara Carminati, illustrato da Pia Valentinis: una raccolta di poesie dedicate a quel tempo elastico e infinito che chiamiamo adolescenza, che comincia intorno agli undici anni e in qualche modo non ci abbandona mai.

TU ERI DENTRO, IO ERO FUORI

Io avevo denti, tu avevi pane
Tu eri sazio, io avevo fame
Io avevo l'acqua, tu avevi fiori
Tu avevi carta, e io i colori.
Io avevo vento, e tu tempesta
Tu avevi gambe, io avevo testa.

Tu avevi chiave, ma cosa importa.
Tu avevi chiave, io niente porta.

Chiara Carminati