Giunti Editore

Gilbert K. Chesterton

Gilbert K. Chesterton (1874-1936), poeta, romanziere, drammaturgo, critico e giornalista, fu uno dei più multiformi e dei più popolari fra gli scrittori inglesi del suo tempo. Guidato da una concezione rigorosamente morale della vita e del mondo, combatté il decadentismo fin de siècle e si occupò anche di problemi politici e sociali. Sempre brillante, divertente, polemico, caustico e paradossale, egli lascia però chiaramente intravedere, attraverso i multicolori fuochi d’artificio della sua pagina, il temperamento di un moralista e di un educatore. Tra l’abbondante produzione saggistica dell’autore si ricordano in particolar modo gli scritti su Browning, Dickens, Shaw. Nei Tascabili Bompiani è uscito anche L’osteria volante.